Cosa sarà realizzato con il ricavato della dodicesima edizione degli Open Days di B2BItalia

La dodicesima edizione degli Open Days di B2BItalia (del 17 e 18 dicembre 2016) ha raccolto una cospicua somma che è stata già destinata alla Campagna raccolta fondi “Un Aiuto Subito” per il terremoto che ha colpito il Centro Italia. Abbiamo scelto questa soluzione perché non ci fidavamo di altre che conferivano i fondi a banche o enti a noi non graditi. 

Noi abbiamo regalato un aiuto subito, ed ecco cosa sarà realizzato anche grazie alla vostra generosità: 

ad Amatrice verrà realizzata una mensa scolastica e cittadina e un villaggio del cibo, progettati dall’architetto Stefano Boeri, ad Arquata del Tronto invece è stata realizzata e consegnata alla cittadinanza il 29 Novembre 2016 una scuola.
Sono questi i primi progetti che verranno finanziati grazie alle donazioni raccolte da Un aiuto subito. I prossimi verranno definiti nelle settimane a venire, tenendo conto di diversi fattori (soldi raccolti, emergenze, priorità, validità o meno dei progetti individuati). Al fine di garantire il miglior utilizzo delle donazioni raccolte attraverso questa campagna, sarà necessaria, infatti, una valutazione puntuale e rigorosa delle esigenze espresse dalle comunità locali con l’obiettivo di utilizzare i fondi in chiave strategica e di lungo periodo.
Un aiuto subito è un’iniziativa nata nel 1997, grazie al Corriere della Sera e al TgLa7, subito dopo il terremoto dell’Umbria e delle Marche e da allora è costantemente attiva in occasione di gravi vicende che colpiscono persone e territori e che sollecitano la solidarietà della popolazione.

Trackbacks and pingbacks

No trackback or pingback available for this article.